Parco Nazionale Barbilla

24/08/2017

Situato in entrambe le province di Cartago e Limón, questo parco fa parte della Riserva della Biosfera di Talamanca-La Amistad, creata dall’UNESCO nel 1982 per proteggere importanti sistemi ecologici all’interno del paese. Il parco è anche la casa del Cabécar, il secondo gruppo indigeno più grande del Costa Rica, che ha una ricca storia culturale e storica. La loro forma principale di sostentamento è la caccia e la pesca, insieme alla piantagione di banane, cassava e grano. Inoltre, il parco si trova accanto alla riserva indigena di Chirripó, che continua a guidare un’esistenza modestamente tradizionale.

Una pioggia annua di 140-180 pollici mantiene il parco bagnato e verdeggiante, permettendo una grande quantità di diversità biologica a fiorire. Molte di queste specie sono in pericolo, tra cui il puma, giaguari, l’ocelot, il tapir e molti uccelli da preda. Possono anche essere osservate specie rare avie come il tolomuco e l’airone del sole. Inutile dire che questo rende il parco popolare con gli uccelli. Inoltre, il parco protegge il bacino idrografico del fiume Dantas, che è un’importante fonte di acqua sia per la gente che per gli animali che vivono all’interno della regione. L’altitudine del parco varia da 110-1.617 metri, il punto più alto è la collina di Cerro Tigre.

Anche se un sistema di sentieri attraversa il parco, la maggior parte sono piuttosto robusti e consigliato di essere accompagnati da una guida locale. Il campeggio è consentito, e la pesca può essere fatta pure.

La Stazione Biologica di Barbilla, gestita dall’Istituto Nazionale di Biodiversità, si trova all’interno del parco. Gli sforzi di questa stazione sono fatti verso la classificazione delle specie e degli insetti.

Il Parco Nazionale Barbilla è un pò difficile da accedere. Si trova a 20 km dalla città di Siquirres, ai confini del piccolo villaggio di Brisas de Pacuarito, dove si trova l’edificio amministrativo del parco.

Sulle pendici caraibiche dei Monti Talamanca, il Parque Nacional Barbilla è stato creato principalmente attraverso gli sforzi della Fundación Nairi ed è supportato da INBio che continua a gestire l’Estación Biológica Barbilla nei limiti. Parte della Riserva della Biosfera di Talamanca / La Amistad. Tradizionalmente la casa del gruppo Cabecar indigeno è uno dei meno frequentati dei parchi nazionali della Costa Rica e prevalente protegge le foreste pluviali delle pianure tropicali. Sentieri di sentieri robusti sono l’attrazione principale del parco seguendo approssimativamente le Ríos Dantas e Barbilla.

ATTIVITÀ NELLE VICINANZE

Visita guidata

Tram

Escursionismo

Esposizioni di specie

Linee Zip

Turtle Nestling Tour

Escursioni in barca

Tour del cioccolato

Giardini di farfalla

Lezioni di Surf

& Di Più

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *