Quali documenti presentare per ottenere la residenza temporanea come pensionati in Costa Rica

23/08/2012

Sono sempre di più i pensionati italiani che decidono di trasferirsi in Costa Rica. Per fare questo però devono seguire un iter burocratico che gli permetta di risiedere in modo temporaneo nel paese più felice del mondo. Passati tre anni i pensionati possono fare richiesta per un permesso di residenza permanente.

Questi i requisiti richiesti per ottenere la residenza temporanea:

  1. Innanzitutto si deve compilare il Formulario de filiación – Solicitud de permanencia legal en Costa Rica, in stampatello, leggibile e firmato.
  2. Deve essere fornita una lettere in cui vengono riportati i motivi per cui si fa richiesta di residenza temporanea. In questa lettere devono essere indicati: il nome completo del richiedente, la sua nazionalità, l’età, la professione, l’indirizzo di residenza e gli indirizzi per le comunicazioni (telefono, mail, fax ecc). La lettera deve essere firmata in presenza di un ufficiale dell’immigrazione o autenticata da un avvocato.
  3. Deve essere presentata la ricevuta del versamento di un importo pari a USD 50,00 indicante il nome della persona straniera (il pensionato) che funge da depositante. Il denaro deve essere depositato sul conto 242480-0 del Banco de Costa Rica.
  4. Fornire ricevuta di versamento per l’importo di ¢ 125 e ¢ 2,50 per ogni foglio presentato con la domanda di residenza. Anche in questo caso deve essere indicato il nome della persona straniera (il pensionato) come depositante.
  5. Devono essere allegate due fotografie formato tessera recenti
  6. La prova della registrazione dei marchi presso il Ministero della Pubblica Sicurezza
  7. La prova dell’iscrizione consolare. I requisiti per tale iscrizione saranno determinati presso il consolato pertinente
  8. Il certificato di nascita della persona straniera (il pensionato), fatta nel paese di origine e debitamente legalizzato
  9. La fedina penale del paese straniero di origine o dove il pensionato abbia risieduto legalmente negli ultimi tre anni, debitamente autenticata.
  10. Fotocopia di tutte le pagine del passaporto. La fotocopia deve essere certificata o confrontandola con l’originale davanti ad un funzionario oppure davanti ad un notaio.
  11. Dimostrare tramite documentazione che si gode di pensione vitalizia di importo non inferiore a mille dollari statunitensi al mese o l’equivalente in Colones al tasso di cambio determinato dalla Banca Centrale del Costa Rica. Se la certificazione è rilasciata all’estero deve essere debitamente autenticata.
  12. Per il/la coniuge, i figli sotto ai 25 anni ed i figli oltre i 25 anni con disabilità, oltre ai requisiti specificati sopra, si deve dimostrare il legame con il pensionato fornendo la documentazione debitamente autenticata.

NOTE IMPORTANTI

  • La domanda di soggiorno deve essere fatta quando la persona si trova legalmente in Costa Rica, quindi provvista di un visto non scaduto.
  • Se la persona entra in Costa Rica come turista e vuole fare domanda per una residenza temporanea deve depositare un’ulteriore somma di denaro pari a USD 200,00 sul conto 242480-0 del Banco de Costa Rica per il cambio di categoria del visto. Il denaro deve essere depositato in Clones costaricensi.
  • Tutti i documenti provenienti dall’estero devono essere opportunamente autenticati dal Console del Costa Rica nel paese straniero di provenienza e autenticati dal Ministero degli Affari Esteri e del Culto del Costa Rica. Le certificazioni emessa dalle autorità consolari del paese di origine della persona straniera (il pensionato) in Costa Rica sono valide solo nel caso esista un corrispondente accordo con la Direzione Generale per il rilascio di questi documenti.
  • La documentazione fornita non in lingua spagnola deve essere accompagnata da una traduzione corrispondente in spagnola, rilasciata da un traduttore ufficiale o tradotta da un notaio che conosce la lingua.
  • Gli stranieri il cui paese di origine non ha una rappresentanza diplomatica in Costa Rica non devono presentare la registrazione consolare.
  • Questi cittadini devono presentare però una certificazione rilasciata dal Ministero degli Esteri del Costa Rica che indica l’assenza di rappresentanza diplomatica.
  • Per i documenti rilasciati all’estero, a meno che non venga specificata la durata della loro validità, la data di emissione del documento non può essere superiore a sei mesi.
  • La certificazione presentata dalla persona facente domanda devono essere originali o copie debitamente certificate da un notaio o funzionario pubblico.

Dal momento che la normativa è sempre soggetta a modifiche prima di fare richiesta di residenza temporanea è necessario controllare il sito della Direzione Generale dell’Immigrazione del Costa Rica.

Il documento originale riportante tutti i requisiti per la richiesta di residenza temporanea è consultabile sempre sul sito dell’Immigrazione, nella pagina ad esso dedicata.

6 risposte a “Quali documenti presentare per ottenere la residenza temporanea come pensionati in Costa Rica”

  1. antonio ha detto:

    ciao,è per aprire una pizzeria quali documenti ci vogliono?

  2. Max ha detto:

    E se uno non è pensionato ma si vuole trasferire lì?

    • Claudio Fogli ha detto:

      Sono un pensionato Italiano,avrei intenzione di trasferirmi in Costa Rica con la mia compagna,è possibile ?
      Grazie per la risposta !
      Claudio

  3. anna ha detto:

    per cortesia volevo sapere a chi mi devo rivolgere per sapere: mio marito pensionato se richiede la residenza in costa rica (già proprietario di un app.)il trasferimento della pensione viene fatto al lordo o al netto?? delle tasse italiane????

  4. sandra colombu ha detto:

    ie mio marito siamo tentati di trasferirci in costa rica con 1500 euro al mese. cerchiamo consigli su sanita’ ,tenore di vita, clima e appoggio presso comunita italiane.
    pro e contro Sandra

  5. Virgilio ha detto:

    Salve se ho ben capito si deve prima in italia fare tutti questi doc. poi quando uno eè là deve fare la richiesta della residenza e se manca qualcosa?
    Si fa avanti in dietro?
    Se qualcuno mi da risposta grazie.
    ciao a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *