Trasferirsi in Costa Rica: la storia di Martina

04/10/2012

Cosa spinge una ragazza di Milano, con un lavoro a tempo indeterminato in uno dei più prestigiosi hotel della città a mollare tutto e trasferirsi in Costa Rica? Tutto è cominciato con una vacanza di due settimane insieme a un’amica, un assaggio di Pura Vida.

A Milano la vita era cara e frenetica: per non arrivare a fine mese con l’acqua alla gola, Martina doveva fare un secondo lavoro; così si poteva togliere qualche sfizio, come comprarsi un vestito o andare a un concerto, ma con due lavori il tempo libero si assottilia, e si è troppo stanchi per uscire.

Quindi, la decisione di evadere da tutti gli schemi: il Costa Rica l’aveva stregata non solo per le sue bellezze naturali, ma anche per lo stile di vita della popolazione. Persone semplici, rilassate, che non guardano dall’alto in basso gli altri, che vivono dell’essenziale e ne sono felici.

La ragazza ha prenotato il volo ed è partita solo con uno zaino e la sua grande passione, il cane Artù. Un po’ di tempo per adattarsi e godersi il paradiso in cui si era tuffata a occhi chiusi, poi un mese di lezioni di lingua e si è riuscita a integrare perfettamente e a trovare lavoro.

Ora Martina è responsabile di un ristorante italiano, di proprietà di una coppia romana, e si occupa di un po’ di tutto nel locale, dalla cassa, al bar, alla sala. Per andare al lavoro non deve nemmeno puntare la sveglia: si alza alla mattina e mentre fa colazione si collega a internet per sentire amici e parenti dall’Italia, poi porta a passeggio i suoi due cani sulla spiaggia di fronte a casa, fa un po’ di sport o va trovare qualche amico, pranza e si prepara per il lavoro, che svolge da metà pomeriggio alle 23. Anche lavorare qui è un piacere: Martina ha spesso occasione di fermarsi a parlare coi clienti, per scambiare quattro chiacchere o raccontare la propria storia.

Anche se il Costa Rica è il più caro tra i Paesi dell’America Centrale, il costo della vita è comunque basso, perché i bisogni sono davvero pochi: quanto basta per fare la spesa, andare a cena fuori o a fare una gita, o comprare un paio di infradito nuove di quando in quando. Niente più borse griffate e scarpe all’ultimo grido per Martina, che non sembra avere rimpianti.

Le cose che le mancano di più, oltre ai suoi affetti, sono i cinema, i concerti e i pasticcini, ma non tornerebbe a vivere in Italia. La Pura Vida, coi suoi ritmi lenti, è difficile da abbracciare se arrivi da una grande città, ma ti permette di tornare ad apprezzare le piccole cose e vivere (felicemente) un’esistenza semplice.

Leggi l’intervista integrale a Martina

 

46 risposte a “Trasferirsi in Costa Rica: la storia di Martina”

  1. andrea chudoba scrive:

    e brava la martina!!il sogno di tutti ,ma non molti hanno il coraggio di lasciare quello che si ha !ma se riesci a capire che dalla vita deve servire il necessario per vivere allora complimenti,e se riesci a trovare il tuo abitat 6 fortunato!sono daccordo proprio questo pensavo stasera in macchina tornando dal lavoro!forse un giorno riusciro’ anch’io,prima devo sistemare delle cosine e poi nessuno mi fermera!solo se vive una vez! ciao e complimenti per aver capito come vivere felice.non a stare sempre dietro i soldi che non bastano mai.

  2. Franco scrive:

    Salve Martina,certo che la tua storia mi rattrista…ma nello stesso tempo sono contento per te che hai trovato di meglio e hai avuto il coraggio di lasciare l’Italia io ci sto pensando da un po di tempo,anzi ti dirò di più ho avuto un’offerta di lavoro in Columbia in una pasticceria io sono pasticciere,solamente che non mi piace questo paese,mi lascia dei dubbi,La FUGA è l’unica soluzione, Sono molto amareggiato,deluso…e incavolato!!! L’Italia,non riuscirà mai a raggiungere lo sviluppo,soprattutto mentale.

  3. BILLI scrive:

    Non parliamo tanto per parlare , facciamo i seri , “i qua quara qua lo abbiamo fatto abbastanza , si fa solo chiacchere in questo paese mai fatti”.Non si fugge da niente come Martina si fa la scelta di vita che piace ,Martina non è fuggita a cambiato solo lo stile di vita brava, si vive nel paese che piace con altri stili di vita diversi dai nostri che non funzionano più anche per colpa nostra.E chi parla di Tenerife o alto mi fa ridere chi cerca il meglio o il comodo troppo facile.Si va nel paese che si desidera e si impara il loro stile di vita o non si troverà mai pace. saluti

    • maria elena di maggio scrive:

      IO penso di aver trovato il mio angolo di paradiso qui in italia ,ella magica puglia , dove andavo in vacanza da giovane, a mattinata,e verso brindisi, taranto no perchè lphanno avvelenata, ma per il resto è meravigliosa col verde degli ulivi el’azzurro del mare dove non verrrìà mai uno tzunami ,e ci sono villette bellissime immerse negli uliveti e frutteti a pochi km dal mare a buon prezzo.

  4. BILLI scrive:

    In Italia è da sempre che è cosi la crisi la solo evidenziato , ci sono i parassiti che hanno sempre vissuto a spalle di lavoratori, artigiani e piccole imprese , vivendo del sangue altrui come vampiri questi sono politici banchieri e imboscati che lavoravano in nero “i furbi amici dei politici” ora pero è giunta la resa dei conti per tutti la crisi come vediamo tutti oltre che economica ora è sociale.Hanno sempre rubato tutti dalla DC Craxi è ultimi 20 anni peggio ancora e nessuno si è mosso andava bene cosi,chi aveva soldi compreva titoli di stato cosi lo pagavano bene.
    Ci vogliono generazioni a cambiare tutto questo. saluti

  5. ibelloni scrive:

    perdonami martina la coppia di roma bensi i propretari si chiamano stefania e stefano….se è si gli dici che li saluta simone della trattoria i belloni a ciampino ciao e buon lavoro

  6. guglielmo scrive:

    io ci penso, ma ho 3 figli, trapiantare loro dall’italia in un paese così diverso (anche se mia moglie è “semi-sudamericana”, vive da quando ha 8 anni in italia) mi pare che non avrò mai la forza di farlo. anche io ho un posto di lavoro solido e ben retribuito, ma non mi basta per convincermi che in italia ho trovato tutto quello che mi serve per essere felice. una curiosità: qualcuno mi sa dire con quanto si riesce a vivere dignitosamente in costa rica, facendo un calcolo per una famiglia di 5 persone? le scuole? l’assistenza sanitaria?

    • consuelo scrive:

      Ciao Guglielmo siamo anche noi in 5 come la tua famiglia e vorremmo anche noi trasferirci in costa rica ma vorremo sapere di più soprattutto scuola, sanità, costo abitazioni anche noi stufi dell’Iatlia.

  7. mirella lipani scrive:

    io ci penso …tra pochi mesi andrò in pensione ..ma sono sola ..e mi spaventa un po’ l’idea di andare in un paese straniero .ma l’idea di mollare tutto fa capolino sempre più spesso nella mia mente ……

    • gilberto scrive:

      cara mirellasono pensionato da 2 anni penso anche io di andare via dall’italia mettiamoci in contatto.grazie.

    • Rossella scrive:

      Ciao Mirella parto domenica 16 c.m. Per il costa rica, sono pensionata e libera con figli e nipoti però con ancora voglia di vivere e conoscere posti
      Nuovi dove trascorrere mesi invernali freddi e umidi. Vivo a Roma al mare a fiumicino, sentiamoci .

    • eliseo scrive:

      ciao, sono un ragazzo di 31 anni che gli piace viaggiare e ti posso assicurare che i migliori viaggi che mi sono fatto sono stati quelli da solo ,mi piacerebbe tanto visitare la costa rica e ora sto mettendo apposto un po di cose ,ma come o messo tutto apposto penso di andare in costa rica e ricominciare..se ti va di organizzare questo viaggio possiamo organizzarci .,se ti va chiamami3285859109 ciao e buona fortuna per quello che decidi

  8. lino scrive:

    Se hai bisogno di un cuoco (romano) sarei felice di trasferirmi. Lino 1956 (pensionato statale).

  9. Pierluigi e Silvia scrive:

    Ciao Martina,siamo una coppia di Pescara con il forte desiderio di mollare tutto ( anzi niente perchè è quello che abbiamo attualmente !!!! ) e trasferirci in Costa Rica ! Ma ovviamente abbiamo mille dubbi e mille domande in testa ! Volevamo sapere se era possibile entrare in contatto con te in qualche modo, se non ti è di troppo disturbo ! Grazie e ( speriamo ) a presto !!!!

  10. anto scrive:

    Avete bisogno di una cuoca Ciociara??? ottimo cibo, tutto casereccio!!!!!

  11. michele scrive:

    ciao martina possiamo metterci in contatto,io sto decidendo da qualche mese di trasferirmi in costarica ed o un bel progetto mi lasci il tuo contatto ciao grazie.

  12. Marco scrive:

    Ciao Martina, ho avuto la tua stessa esperienza e per un periodi di circa 5 anni ho vissuto e lavorato in Venezuela. Poi (scelta affrettata) causa varie vicissitudini sono tornato in Italia, ma il mio sogno Rimane “Costa Rica” ……… mi ricontatteresti via mail, avrei tante dimande da porti. Grazie M.

  13. giovannino.sanna scrive:

    martina ciao. io mi occupo di turismo ,e ho anche abbastanza esperienza nella ristorazione, maturata in sardegna e a milano ,vivo e lavoro in sardegna dove la stagione e abbastanza breve ,per circa 6 mesi non faccio nulla e mi sono stancato un po’ di tutto,il costa rica e’ un posto che mi attira,e mi piacerebbe trasferirmi,mi potresti dire qualcosa in merito.grazie

  14. emanuele scrive:

    ciao martina volevo sapere se era possibile avere delle informazioni da te per quanto riguarda il mio trasferimento li…grazie

  15. paolo attilio scrive:

    ciao Martina, in senso affettuoso…ti invidio per essere già in Costa Rica. io ho intenzione, senza esitazioni, di trasferirmi…ma ho una “famiglia” al seguito(!?!)….Isotta, mamma di fedro, margot e lillì…barboncini nani bianchi che non ho voluto separare dalla loro mamma…e per finire gilberto, setter inglese bianco ed arancio. questa è la mia famiglia…. ti chiedo, visto che hai due cani, li hai adottati lì o rappresentano la tua piccola famiglia “portatile” italiana? se così fosse vorrei poterti chiedere quali sono gli adempimenti(documenti, vaccini ecc.) da affrontare per trasferire loro cinque. come li hai portati da Milano? credi che sarà difficile trovare una casa in affitto, anche piccola sono vedovo, una/due camere per noi un salone e naturalmente un giardino per “loro” spero di leggere presto una tua risposta. credi che basterà una rendita di 1.800 euro per me e per far vivere loro cinque dignitosamente? tu hai un buon veterinario? sicuramente sì….vedo dalla foto come coccoli i tuoi cucciolotti. il mio indirizzo di posta elettronica è: palminip@gmail.com una carezza a “loro due” ed un sorriso a te paolo attilio

  16. Roberta scrive:

    Ciao Martina.Mi chiamo Roberta sono di Bergamo ed ho 40 anni. Mi ritrovo perfettamente nel tuo racconto per quanto riguarda la “parte italiana” e mi piacerebbe molto avere un futuro in Costa Rica. Sto progettando un viaggio di ricognizione prima di prendere qualsiasi decisione. Mi piacerebbe molto avere uno scambio di opinioni con te soprattutto consigli per una donna che affronta da sola questo passo. Possiamo sentirci via mail o skype? Grazie infinite.

  17. Francesca scrive:

    Ciao Martina sono Francesca e sto pianificando una vacanza in Costa Rica in previsione di trasferimento. Credo che anch’io propenderei per la costa ma dove? Avresti dei posti da suggerirmi? Avresti anche qualche consiglio e “istruzione d’uso” da darmi?
    Ti sarei molto grata

    thinkpositive.072011@gmail.com

  18. danilo oscar scrive:

    Ciao Martina, complimenti per il coraggio, mi viene spontanea una domanda a cui ti chiedo gentilmente di rispondermi, a distanza di quasi un anno dalla tua scelta la rifaresti? anche io sto pensando seriamente di sceglier la costa rica come paese in cui vivere ma ho ancora tanti dubbi, mi potresti aiutare rispondendomi ad alcune domande via mail (danilolancini@me.com) oppure con qualunque altro mezzo di comunicazione ti faccia comodo, sai l’esperienza non è mai pagata abbastanza. Grazie!

  19. Franco scrive:

    Bel coraggio Martina : a dicembre se tutto andrà per il meglio comincerò con un viaggio esplorativo di una ventina di giorni : la mia idea è di trasferirmi in Costa Rica nel giro di un anno o due tempo che mi serve per disfarmi del possibile qui in Italia : mi puoi dare qualche consiglio pratico per evitare le località prettamente turistiche e concentrarmi su località che abbiano anche potenzialità di lavoro ?
    saluti

  20. Gianni scrive:

    Ciao Martina,

    sono un ragazzo romano ed ho letto la tua storia interessante che si avvicina molto alla mia. Mi sono gia’ occupato di ristorazione e turismo internazionale. Potresti gentilemnte darmi un po’ di informazioni in generale riguardo al Costa Rica (lavoro, turismo, sanita’ ecc)? Aspetto una tua email.
    Grazie
    Gianni

  21. Jacopo scrive:

    Ciao Martina,tra circa un anno mi dovrei trasferire in costa rica per lavorarare a baya del coco,come te voglio avere una vita serena. Magari c si becca :)

  22. ivano scrive:

    salve martina sei ancora in costa rica?

  23. fulvio scrive: scrive:

    CIAO MARTINA
    SEI ANCORA IN COSTA?
    VOLEVO SAPERE QUALCOSA DI più DI COSTA,IL MOTIVO CHE partirò verso la metà di febbraio, con me parte anche un cane,visto che te hai 2 amici,
    ciao aspetto con molta calma

  24. Donato scrive:

    Buongiorno,
    ho intenzione di trasferirimi in Costa Rica e mi piacerebbe comunicare con Martina.
    La mia attività riguarda prettamente il mondo commerciale dell’ediliza e designe, ma prima di prendere qualche decisione vorrei capire che strada poter intraprendere.
    Grazie
    Donato

  25. Grazia Radaelli scrive:

    Vorrei mettermi in contatto con Martina per consigli su u trasferimento in Costa Rica

  26. saba marco scrive:

    ciao .Martina e complimenti per tutto quello che ai fatto e che fai io sarei molto interessato ad andare .li con mio figlio per cambiare perche qui in Italia non ce piu nulla e morta ITALIA qui puoi vivere solo facendo il politico loro si che stanno benne ma la .popolazione e alla .fame ,io qui lavoro nella ristorazione .ma voglio andarmene da l italia se tu puoi aiutarmi il mio num..di tel 3312831037 grazie ,imel .volpe.67@hotmail.it

  27. stella scrive:

    Sono italiana e lo sono nel profondo ma ormai vivere qui è un lusso, vorrei trasferirmi in Costa Rica ma mi trattiene il fatto di essere sola con il mio cane. Ho 52 anni e mi piacerebbe trovare qualcuno/a con il mio stesso sogno disponibile a capire se è realizzabile.
    La mia mail malu.io@libero.it

  28. Donato scrive:

    Ciao Martina
    i miei ragazzi 33/35 pasticcieri e cuochi vorrebbero venire in Costa Rica.Cosa puoi consigliarli.Disponibili anche ad acquisto(non esagerato) di attivita’ esistente.
    Grazie

  29. io vado il 25 settembre scrive:

    martina arrivo

  30. Antonio scrive:

    Salve a tutti sono Antonio ho 50 anni e vorrei trasferirmi in Costarica,se possibile vorrei condividere l’esperienza con qualcuno che già ha deciso di trasferirsi così da condividere il progetto e avere più informazioni possibili sui costi della vita.Grazie a chi mi risponderà e avrà dei suggerimenti da darmi in merito,grazie a tutti anticipatamente Antonio.

  31. stefano scrive:

    Salve con mia moglie stiamo pensando di andare in costa Rica ma non so come si vive se e cara se trovare lavoro e facile ecc qualcuno mi può’ aiutare grazie

Lascia un Commento