Forum Greenaccord: il Modello Costa Rica

23/03/2012

E’ stato presentato ieri a Roma presso la sede dell’Istituto Italo-Latino Americano (IILA) il programma della decima edizione del Forum Internazionale dell’Informazione per la Salvaguardia della Natura dell’associazione Greenaccord. Determinante nell’organizzazione di questa importante iniziativa l’impegno di Unioncamere e del Governo del Costa Rica.

Greenaccord Onlus è un’organizzazione italiana che promuove la costruzione di modelli sostenibili di sviluppo a livello internazionale. La scelta di tenere il prossimo Forum proprio in questo Paese è dovuta al cosiddetto “Modello Costa Rica”. Lo stato ha infatti scelto da decenni di tutelare le proprie risorse naturali e la sua popolazione. Non è solo un modo di dire che i costaricensi sono una delle popolazioni più felici al Mondo.

Il Costa Rica è stato più volte al vertice dell’indice HPI di felicità umana, nonostante sia al 77esimo posto per il Pil pro capite. E’ uno dei casi più indagati di gestione lungimirante del proprio patrimonio naturale e culturale. Ha il più alto indice di sviluppo umano, un alto tasso di alfabetizzazione e ha una Costituzione che tutela le risorse naturali in dai primi articoli. Il 30% del territorio nazionale è infatti occupato da parchi nazionali e possiede il 5% dell’intero patrimonio di biodiversità al Mondo.

Uno scenario ideale, quindi, per diffondere il messaggio alla base di questa edizione del Forum: il futuro passa attraverso il capitale naturale e umano. L’evento si svolgerà dal 30 ottobre al 2 novembre 2012, e darà voce a molte delle imprese italiane che operano nel rispetto della green economy, molti giornalisti specializzati e quindici relatori d’eccellenza, nomi illustri del mondo economico, sociale e politico mondiale.

Un’occasione importante per favorire il dialogo internazionale e gettare le basi per un futuro più sostenibile, nel rispetto della natura e dell’uomo.

I commenti sono chiusi.