La Nazionale di calcio del Costa Rica

19/01/2012

 

Il Costa Rica può vantare una delle Nazionali di calcio più brillanti del Centro America. I rosso-blu (o bianco-rossi, in trasferta), infatti, hanno registrato grandi successi sia nelle manifestazioni sportive a livello continentale e non ha mancato di lasciare il segno in quelle mondiali.

Il medagliere della Nazionale del Costa Rica annovera, tra le altre, tre Concaf Gold Cup (nel 1963, 1969 e 1989) e sei Coppe delle Nazioni Uncaf. Nel mese di marzo 2003 i Ticos hanno raggiunto la diciassettesima posizione nel Ranking mondiale FIFA, piazzamento che si è ripetuto anche a luglio e agosto dello stesso anno, e a gennaio 2004.

Vanto della Federación Costarricense de Fútbol, la squadra può fregiarsi di tre qualifiche per i Mondiali. Ha fatto il suo debutto nelle fasi finali del Mondiale di Calcio a Italia ’90. Grazie alla leadership dell’allenatore serbo Bora Milutinović, i Ticos raggiunsero gli ottavi di finale, battendo Svezia e Scozia nel girone eliminatorio, ma poi si arenarono con la Cecoslovacchia.

A Corea-Giappone ’02, la squadra non ebbe fortuna col girone: nonostante l’ottima performance con il Brasile (che si aggiudicò il Mondiale), il Costa Rica non resse il confronto sul numero di reti con la Turchia, che poi si classificò terza. La sorte non fu benevola nemmeno a Germania ’06, dove i Ticos furono sconfitti 4-2 dai padroni di casa proprio nella partita inaugurale; non andò meglio, però, nemmeno nei due incontri successivi: 3-0 contro l’Equador e 2-1 contro la Polonia.

Ecco una classifica dei cannonieri della Sele:

Giocatore

Reti Presenze
Rolando Fonseca 47 109
Paulo Wanchope 45 73
Juan Ulloa 27 27
Rónald Gómez 24 91
Jorge Hernán Monge 23 27

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *