Storia del Costa Rica

13/12/2011

L’origine della colonizzazione umana del Costa Rica risale circa al periodo delle glaciazioni del Pleistocene, quando probabilmente lo Stretto di Bering si congelò e iniziarono le prime migrazioni provenienti dal continente eurasiatico. I primi abitanti del Costarica si dedicavano alla caccia e alla pesca e alla raccolta dei frutti, ma ben presto si andarono sviluppando due tipi di agricoltura di sussistenza: la prima basata sulla coltivazioni dei tuberi (yucca) e l’altra, che prevalse in tutta l’area centroamericana, basata sulla coltivazione del mais e dei fagioli. Grazie a questo tipo di coltivazioni fiorirono nel continente americano le due grandi civiltà Maya e Azteca (Messico, Guatemala) e Inca (Perù).

La scoperta del Costarica

Il Costa Rica fu scoperto da Colombo nel 1502 (Castilla del Oro) durante il suo quarto viaggio, ma la prima penetrazione nell’interno ebbe luogo soltanto nel 1563 quando J. Vásquez de Coronado conquistò il paese e fondò la città di Cartago, capoluogo del Costa Rica fino al 1823, mentre già nel 1519-20 G. de Espinosa e J. Ponce de León avevano esplorato la costa del Pacifico.

La Colonia spagnola

Nel 1540 il Costarica fu definito nella sua costituzione territoriale che coincise con il governatorato di Cartago, che a sua volta faceva parte della Capitanía general del Guatemala. Le sue coste furono infestate a lungo da pirati, mentre tutta la zona, eccetto il Costa Rica, fu invasa dai filibustieri americani di William Walker.

Indipendenza del Costa Rica

L’indipendenza del Messico coinvolse tutti i paesi dell’America centrale, che il 15 settembre 1821 proclamarono la loro indipendenza. I liberali centroamericani, riuniti in assemblea costituente a Città del Guatemala il 5 giugno 1823, non accettarono l’unione con il Messico; il 1° luglio successivo nacque la federazione delle Province Unite dell’America Centrale, scioltasi nel 1839. Ne seguì una guerra conclusasi soltanto nel 1842.

Storia contemporanea

Nel 1986 viene eletto presidente del Costa Rica Óscar Arias Sánchez, che vara un piano di pace centroamericano. Riceverà per questo il Premio Nobel per la pace. Óscar Arias è stato rieletto presidente, a 20 anni dal suo primo mandato, nelle elezioni celebratesi il 5 febbraio 2006.

Una replica a “Storia del Costa Rica”

  1. rosario parisi ha detto:

    vorrei sapere la moneta del Costarica,quanto vale in cambio
    dell’euro.costo della vita! ed altre interessanti le costruzioni.Ho interesse comprare un bilocale con i relativi
    servizi,completamente arredato qual’è il costo?
    Grazie