Escursione al Parco Nazionale del Vulcano Irazù

18/06/2012

Il Parco Nazionale del Vulcano Irazù si trova nel cantone di Oreamuno, 32 km a nord-est della città di Cartago, antica capitale del Costa Rica. Istituito Parco Nazionale nel 1955 dall’Istituto Costaricense del Turismo, è oggi uno dei luoghi più amati e visitati di tutto il Costa Rica. Qui si trova il vulcano attivo più alto del paese, il Vulcano Irazù che con i suoi 3432 metri di altitudine domina tutta la regione. Il nome Irazu deriva da un villaggio indigeno costruito nel 1569 sulle sue pendici, il cui nome significa “la vetta del tuono e del terremoto”. Varie eruzioni hanno segnato la storia di questo vulcano, l’ultima delle quali nel 1994. Grazie a queste costanti eruzioni il terreno delle zone attigue, da sempre molto fertile, ha permesso alla popolazione di stabilirsi in questa regione, trasformandola in una delle più popolose di tutto il Costa Rica.

Il Vulcano Irazu copre un territorio di oltre 500 chilometri quadrati e presenta almeno 10 coni vulcanici sul versante meridionale. Ma la grande attrazione del parco è la scalata al cratere Deigo Haya che si è trasformato negli anni in un lago dal colore verde mela. Nelle giornate limpide dalla vetta è possibile scorgere sia l’Oceano Atlantico che l’Oceano Pacifico. L’ascensione al cratere può essere fatta sia in macchina che a piedi. E’ necessario affrontare questa escursione portando con sé qualche indumento pesante dato che le temperature a queste altitudini possono abbassarsi improvvisamente ed in modo repentino. La strada che si percorre per raggiungere il cratere è una delle più suggestive di tutto il mondo, caratterizzata da un paesaggio lunare da togliere il fiato.

Data l’attività vulcanica passata la flora e la fauna sono quelle tipiche delle zone vulcaniche. Attorno ai crateri si estende una bassa vegetazione caratterizzata da piante di mirto, Gunnera insignis e cespugli dai vistosi fiori gialli. La fauna sulla vetta del Vulcano Irazù è abbastanza scarsa ma si possono incontrare ugualmente conigli, scoiattoli, istrici, picchi ghianda, tordi.
Il momento migliore per visitare il parco va da marzo ad aprile.

COME ARRIVARE AL PARCO

Per arrivare al Parco Nazionale del vulcano Irazu si può partire dalla capitale San Jose, distante 50 km, in macchina o in autobus e da qui prendere l’autostrada che conduce a Cartago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *