Le specie animali che meglio rappresentano il Costa Rica

04/01/2013

splendente-quetzal

Se l’Africa può vantare i “Big Five”, elefante, leone, rinoceronte, bisonte e leopardo, in Costa Rica possiamo trovare la maggiore concentrazione al mondo di animali per chilometro quadrato.

Non deve stupire, quindi, che ci siano anche qui alcune specie animali particolarmente rappresentative, che ogni visitatore dovrebbe cercare di ammirare durante il suo soggiorno in Costa Rica, magari esplorando uno delle tante riserve nazionali.

giaguaro1

Giaguaro (Panthera onca centralis)

Felino maestoso quanto inafferrabile, il giaguaro è protetto in Costa Rica dalla creazione di un corridoio biologico e dallo stop alla caccia sportiva.

La loro abilità nel mimetizzarsi li rende un difficile oggetto di osservazione da parte degli appassionati di creature selvagge, che possono andare alla ricerca di giaguari esplorando il Parco Nacional Corcovado o il Parco Nacional La Amistad.

Probabilmente l’unica traccia del giaguaro che si riuscirà a trovare sarà qualche impronta sul terreno e un ruggito lontano, ma l’esperienza sarà comunque carica di emozione.

Quetzal splendente

splendente-quetzal1

Un essere mitologico o un vero uccello? La bellezza del suo piumaggio e le numerose leggende che lo circondano rendono il Quetzal un volatile ancora più affascinante.

L’uccello dei maya vive nel cuore della foresta nebulare della Riserva Monteverde, insieme a molte altre specie di uccelli, molte delle quali migratorie di lunga distanza.

Il Quetzal splendente è facilmente riconoscibile grazie al suo piumaggio sgargiante dai riflessi verdi ed il ciuffo di penne sul capo.

Tartaruga di mare

tartaruga-liuto

Le acque che lambiscono le coste del Paese possono vantarsi di ospitare una grande varietà di creature marine.

Tra queste, sono molte le specie di tartaruga che scelgono di fare il nido sulle spiagge del Parco Nacional Santa Rosa, il Refugio Nacional de Fauna Silvestre Ostional o il Parco National Tortuguero: la tartaruga liuto (Dermochelys coriacea), la tartaruga verde di mare e la tartaruga gigante caretta-caretta.

Osservare queste testuggini che depongono le uova o incontrarle durante un’escursione nell’oceano è un’esperienza suggestiva e indimenticabile.

Tapiro di Baird (Tapirus bairdii)

tapiro-di-baird

Il Parco Nacional Corcovado è la zona migliore per aspettare il passaggio del tapiro di Baird, ma meglio attenderlo all’imbrunire o vicino a uno stagno.

Questo simpatico erbivoro americano, che si distingue dagli altri tapiri per la caratteristica macchia color crema sul muso e il manto bruno-grigiastro, ama infatti scorrazzare la sera e rinfrescarsi nell’acqua nelle giornate più calde.

E’ un animale solitario, ma non è difficile imbattersi anche in piccoli gruppi, composti da mamma tapiro e i suoi piccoli.

Tucano carenato

tucano

Uno dei simboli per eccellenza della Pura Vida! Questo coloratissimo volatile è diffuso in tutte le forenste del Paese, anche se è più facile avvistarlo nelle zone montagnose.

Due specie in particolare di tucano sono presenti in Costa Rica: il Ramphastos Swainsonii (anche noto come il tucano dal becco color castagna), col piumaggio quasi totalmente nero tranne il collo giallo, una striscia rossa sul petto e il contrno degli occhi verdissimo; poi c’è il Ramphastos Sulfuratus, dal piumaggio nero, le zampe blu, il becco arcobaleno e la punta scarlatta sul muso giallo.

Bradipo

bradipo1

Il bradipo è noto per essere uno degli animali più lenti al mondo. Pochi invece sanno quanto siano teneri e affettuosi i suoi cuccioli, e quanti di questi piccoli possano rimanere orfani a causa della sconsideratezza dell’uomo.

Per questo in Costa Rica è stato creato lo Sloth Sanctuary, l’unico orfanotrofio al mondo per la tutela dei piccoli bradipi. Dove meglio osservare questi goffi animaletti nel loro habitat?

aquila_arpia

Aquila arpia (Harpia harpyja)

Non proprio uno dei migliori amici del bradipo (piuttosto uno dei suoi predatori), comunque un animale spettacolare.

Un esemplare adulto di aquila arpia ha un’apertura alare di 2 metri e può pesare anche nove chili ed è uno dei più potenti uccelli da preda al mondo.

La loro sopravvivenza in natura è minacciata, ma è ancora possibile avvistarne degli esemplari all’interno del Parco Nacional La Amistad.

Una replica a “Le specie animali che meglio rappresentano il Costa Rica”

  1. Sarah ha detto:

    Nell’ultima avete postato l’immagine del falco pescatore (osprey) e non di un’aquila arpia… cambiatela!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *