Al Parco Nazionale Cahuita la più grande barriera corallina del Costa Rica

05/09/2012

Situato sulla bellissima costa meridionale caraibica del Costa Rica, il Parco Nazionale di Cahuita è uno dei parchi più belli ed importanti del paese ed è formato da un area marina di 22.400 ettari e da una terrestre di 1.067 ettari. Creato nel 1970 per proteggere la barriera corallina più grande del Costa Rica, il parco di Cahuita si trova nella provincia di Limon e precisamente a 42 km a sud della città di Puerto Limon. La sua ricchezza si trova soprattutto nel mare che possiede una biodiversità unica. I suoi fondali sono resi straordinari da una barriera corallina di incredibile bellezza, formata da 27 specie di coralli diversi, che si sviluppa su una superficie di oltre 600 ettari tra il fiume Perezoso e Porto Vargas. La barriera corallina del Parco Nazionale Cahuita in alcuni tratti raggiunge fino la riva e, mediamente, si trova ad una profondità di 11 metri sotto il livello del mare. Le spiagge del parco sono famose per essere di sabbia bianca e fine con palme da cocco imponenti che arrivano, a volte, quasi a lambire le acque dell’Oceano Atlantico, trasparenti e tranquille. Lo snorkeling e le immersioni subacquee qui sono quasi d’obbligo per ammirare la ricca vita sottomarina. I ricci di mare, i polpi, i pesci pappagallo, i pesci angelo, le mante, i barracuda, gli squali, le murene, le remore, i gamberi, le aragoste, le spugne e le tartarughe sono gli abitanti di questo magico mondo. Un’altra popolare attrazioni delle acque del parco è la nave affondata nel diciottesimo secolo che si trova alla foce del fiume Perezoso ed è ricca di vita marina. Le immersioni a Cahuita sono consigliate da Marzo a Maggio e da Settembre a Dicembre.

Il Parco Nazionale di Cahuita non ospita solo vita marina ma anche diverse specie di animali terrestri. Nei suoi quattro habitat (la Foresta Paludosa, la Foresta Mista, le Mangrovie e la Vegetazione Costiera) si possono incontrare scimmie urlatrici dal delizioso aspetto e la voce possente, procioni, bradipi, lontre, scimmie dalla fronte bianca e diverse specie di uccelli come Martin pescatori, Ibis Versi, pappagalli, aironi e tucani.

A pochi chilometri dal parco è anche possibile visitare lo Sloth Sanctuary, l’unico orfanotrofio per bradipi al mondo, dove trovano rifugio oltre 130 i piccoli di bradipo.

COME RAGGIUNGERE IL PARCO
Posizionato a 211 km a est della capitale San Jose, il modo migliore per arrivare al Parco Nazionale Cahuita è quello di prendere l’autostrada Guapiles a Limon, e da qui verso sud fino al villaggio di Cahuita. Dal villaggio si deve proseguire verso sud per altri 6 km a sud lungo la strada per Puerto Viejo fino alla città di Puerto Vargas, dove si trova l’ingresso principale del parco. Kelly Creek, a sud di Cahuita, offre invece un punto di accesso a coloro che scelgono di entrare nel parco a piedi.

I commenti sono chiusi.